News by RCmedia

Skype Translator

L’altro giorno mi sono imbattuto per la prima volta in Skype Translator. Dopo aver letto la descrizione del piu’ famoso Voip e qualche altro articolo di bolgger che seguo … ho pensato che queste informazioni potessero interessare anche a te. Ecco qui un piccolo estratto.

Ora Skype Translator include anche altre due lingue parlate: italiano e mandarino, oltre a 50 lingue per la messaggistica istantanea.

Skype Translator aiuta a comunicare abbattendo le barriere linguistiche e avvicinando le persone.

E’ semplice da usare: basta impostare Skype Translator ed avviare una videochiamata o una chiamata vocale con qualcuno che parla un’altra lingua e iniziare a parlare. Piu’ semplice di cosi !!!

Ecco come funziona, quando utilizzi Translator:

Puoi chiamare quasi tutti quelli che hanno Skype ( il quasi e’ dovuto al fatto che il chiamante deve avere installato il software dell’anteprima di Skype Translator).
La tua conversazione viene tradotta in un’altra lingua quasi in tempo reale.
Ciò che il tuo interlocutore dice viene ritradotto nella tua lingua.
Sullo schermo viene visualizzata una trascrizione della tua chiamata.
Inoltre hai la possibilità di inviare messaggi istantanei in 50 lingue, dall’arabo alla lingua maya yucateca.
L’anteprima è disponibile per Windows 8.1

Skype Translator è un progetto Skype completamente nuovo ed e’ configurato per apprendere e migliorare il modo in cui traduce le chiamate.

In qualità di utente dell’anteprima di Skype Translator, il tuo contributo potrebbe essere decisivo per il perfezionamento di questa tecnologia e il nostro obiettivo di abbattere le barriere linguistiche nel mondo potrebbe essere sempre più vicino.

Anche le conversazioni più brevi aiutano Skype Translator ad apprendere e a crescere, e ciò può arricchire la tua comunicazione con risultati straordinari.

Puoi semplicemente scaricare l’anteprima di Skype Translator da Windows Store cliccando qui.

Come avrai intuito per il momento Skype Translator e’ disponibile solo su piattaforma Windows 8.1, almeno per il momento, ma sono sicuro che il servizio si diffondera rapidamente e presto sara’ distribuito anche per tutte le altre piattaforme.

Fonte articolo: Skype

 

Cookie – adeguamento entro il 2 Giugno 2015

Ciao. Oggi parliamo di adeguamento alla normativa che e’ entrata in vigore l’hanno scorso e chi ci ha dato tempo fino ad oggi (2Giugno2015) per adeguare i nostri siti web.

Si stiamo parlando della direttiva Europea con la quale la Comunita’ impone di avvisare gli utilizzatori dei siti web su che tipo di cookie ci si avvale.

L’Italia si e’ adeguata con una sua normativa che stabilisce anche le sanzioni. Ecco il link alla pagina del Garante della Privacy.

Io prevalentemente uso WordPress e ho risolto il problema creando una pagina dedicata alla Cookie Policy ed installando il plugin Cookie Notice di DFactory.

Per quanto riguarda i contenuti della pagina “Coocki Policy” puoi scopiazzare i contenuti qua e la da altri siti e riadattandoli alle tue esigenze ma io ti consiglio vivamente di chiedere al vostro webmaster e poi di far vedere il tutto ad un legale (e’ difficile trovare un legale specializzato in web o vice versa un web master con competenze legali).

Per quanto riguarda il plugin Cookie Notice lo pui scaricare dal sito di DFactory o da WordPress. Ti posso dire che e’ tradotto in italiano anche se per il momento la traduzione non e’ proprio perfetta e completa e’ molto semplice ed intuitivo. Io ho impiegato 5 minuti per impostarlo.

 

 

In alternativa ti riporto qui sotto un estratto del articolo molto interessante scritto da 

Se usate WordPress, ecco 3 plugin molto semplici da usare, già largamente recensiti, per implementare un banner in sovrimpressione (in alto o in basso) e linkare la pagina di arrivo con l’informativa estesa. Il primo plugin è gratuito, il secondo e il terzo a pagamento, in quanto più completi per coloro che scelgono di adeguarsi alla normativa seguendo la “linea dura” del blocco preventivo dei cookies.

1. Cookie Notice – Creazione di banner e link a informativa

E’ possibile personalizzare:

  • Colore del banner
  • Testo del banner e dei bottoni di chiusura e info
  • Scadenza del cookie (necessario a tenere traccia degli utenti che hanno dato consenso all’uso)
  • Animazione del banner (dissolvenza, slittamento, ecc.)
  • Link di arrivo.

Ovviamente dovrete predisporre nel vostro sito WordPress una pagina di arrivo con l’informativa che illustri l’uso dei cookies fatto dal vostro sito e colleghi tutte le risorse esterne necessarie all’utente per essere correttamente informato.

Il plugin Cookie notice, potete cercarlo dal vostro pannello di admin wp oppure ne potete spulciare le caratteristiche qui. Una volta installato il plugin, lo troverete nelle “impostazioni” del vostro admin WordPress.

2. WeePie- Plugin WordPress per bloccare i cookies 

Se avete intenzione di rispettare in modo rigido la normativa (la discussione a riguardo è ancora in atto, a causa di diverse interpretazioni possibili), e bloccare i cookies prima che vengano scaricati, questo plugin WordPress a pagamento fa per voi.

Permette di non scaricare e far gestire “live” i cookies presenti sul sito, ad esempio resettandoli. Ha implementato il consenso anche tramite scroll della pagina, ed è al momento tra i più completi plugin per WordPress atti allo scopo. Per ottenere il blocco di tutti i cookies di profilazione di terze parti è necessario configurarlo a dovere e intervenire lato codice wrappando le parti da bloccare.

Interfaccia responsive, admin efficiente e rapido da configurare, nonostante le molte funzionalità.

Lo trovate su Code Canyon, cliccando qui.

3. Dynamic Cookie Blocker – Plugin WordPress made in Italy per bloccare i cookies 

Anche questo plugin, made in Italy, viene incontro alle specifiche esigenze della legge sui cookies così come (pare) debba essere interpretata, ovvero: blocco preventivo sui cookies di profilazione.

Oltre ovviamente alla configurazione del banner, permette di taggare le parti di codice per impedirne il caricamento, e presto implementerà la funzione di blocco automatico di <iframe> e <embed>, ovvero di tag usati ad esempio per incorporare video YouTube nei post. I tag verranno sostituiti da un contenuto configurabile.

Per info, cliccate qui

Fonte articolo: NuoviDigitali

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi